Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Foto Musica Greg Burk, Silvia Mezzanotte e Mariella Nava ospiti del Fortissimo Festival di Cetraro

Greg Burk, Silvia Mezzanotte e Mariella Nava ospiti del Fortissimo Festival di Cetraro

Duecento ragazzi che suonano h24, dividendosi tra prove, concerti serali e jam session notturne nei locali. Artisti di fama mondiale che si esibiscono  con giovani musicisti e che si rendono disponibili a dare il loro contributo. Benvenuti a Cetraro, in provincia di Cosenza: borgo storico calabrese che per nove giorni, dal 4 al 12 settembre ospiterà il Fortissimo Classica Festival.

La rassegna è inserita nello storico Campus di Alta Formazione Musicale, con la direzione artistica del Maestro D'Orchestra Filippo Aria. Il Festival che da più di dieci anni seleziona e forma nuovi talenti della musica classica da tutto il mondo, attraverso percorsi di studio intensivi realizzati dal Conservatorio Tchaikovsky. La XII edizione del Campus AFAM ospita anche docenti delle masterclass di alto perfezionamento.

Il centro residenziale Colonia San Benedetto farà da suggestiva cornice a tutti i live musicali in programma dal 4 al 12 settembre.

Il cartellone

La contaminazione di musica e generi sarà il principale filo conduttore delle otto serate. Si partirà sabato 4 settembre alle ore 21, quando l’Orchestra Filarmonica della Calabria aprirà gli appuntamenti del cartellone con il capolavoro di Astor Piazzolla, Maria de Buenos Aires, per celebrare il centenario della nascita del noto compositore. Regia affidata a Giandomenico Vaccari.

Si proseguirà il 5 settembre con Oliver Douyez alla fisarmonica e Luis Douyez al violino. 

Il 7 settembre sarà poi il turno di San Carlo & Scala Ensemble.

Il giorno successivo, l’8 settembre, Alessandro Gaudio e Salvatore Pace faranno tappa al Fortissimo Festival con il loro progetto Ethno Pro Duo.

Per giovedì 9 settembre l’appuntamento è riservato ai cultori della musica jazz, con Greg Burk & Tchaikovsky Jazz Ensemble.

Il 10 settembre toccherà a Mariella Nava, artista che ha segnato la storia della canzone italiana d’autore, con Note di Donna, un concerto unico e raffinato.

Sabato 11 settembre la voce straordinaria di Silvia Mezzanotte sarà accompagnata dai Duettango (vincitori, tra l’altro, del “Piazzolla Award 2018” per il migliore disco dell’anno).

A chiudere la programmazione, il 12 settembre, un ulteriore omaggio dell’Orchestra Filarmonica della Calabria all'autore argentino che entrò di diritto nella storia della musica del Novecento, conosciuto anche come El Gato, per la sua abilità e ingegno: Astor Piazzolla, Aconcagua e Tangazo. Al Bandoneón, il talento di Cesare Chiacchiaretta, con la direzione di Filippo Arlia.

Il programma del Fortissimo Classica Festival

04/09 ore 21 - Piazzolla: Opera Tango Maria de Buenos Aires

05/09 ore 19 - Recital Pianoforte 4 mani

05/09 ore 21.30 - Concerto per Fisarmonica e Violino Oliver Douyez e Luis Doyuez

06/09 ore 19 - Concerto Allievi Masterclass Fisarmonica

07/09 ore 21.30 - San Carlo & Scala Ensemble

08/09 ore 19 - Concerto Allievi Masterclass Organetto M° Munnelly

08/09 ore 21.30Ethno Pro Duo

09/09 ore 21:30Greg Burk & Tchaikovsky Jazz Ensemble

10/09 ore 19Concerto con Orchestra Filarmonica della Calabria. Liszt: Piano Concerto n. 1

10/09 ore 21Mariella Nava in Note di Donna

11/09 ore 19 - Masifula Quartet

11/09 ore 21.30 -Duettango feat Silvia Mezzanotte

12/09 ore 21.3o - Piano Advance

12/09 ore 21.30 - Piazzolla: Acongagua

Cetraro: patrimonio di storia, mare e natura

Cetraro conserva un importante patrimonio di storia, mare e natura, con il suo promontorio che si affaccia nel blu del Tirreno. La vocazione turistica del territorio non è legata solo al meraviglioso mare che lo accompagna, ma anche alla sua millenaria storia che affonda le sue origini nella notte dei tempi. Di origini antichissime, Cetraro probabilmente fu la prima città marittima bruzia. Il centro storico è ricco di viuzze, archi e suggestivi scorci. L'accesso alla città avviene attraverso le tre porte: di Mare, di Basso e di Sopra, che testimoniano il tempo in cui Cetraro era una cittadina fortificata. Alcuni dei principali monumenti si trovano in caratteristiche piazzette dai suggestivi nomi: "a giorgia", un tempo sede del mercato, "miezzu a curta" posta al centro del borgo vecchio.

 

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook