Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Comunali, a Paola il festival delle alleanze multicolore

Comunali, a Paola il festival delle alleanze multicolore

di

Al termine di queste elezioni qualcuno rimarrà folgorato sulla via di Damasco. La presentazione delle liste non ha escluso sorprese. Innanzitutto non sarà della partita dopo anni in consiglio comunale Graziano Di Natale. L’ex consigliere regionale sosterrà quindi solo dall’esterno Giovanni Politano. Fino all’ultimo giorno utile è accaduto di tutto. Rinunce, riposizionamenti, fughe e alleanze poco comprensibili.
Mai come in passato la competizione elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Paola è stata caratterizzata dall’incertezza. Sono state stravolte le linee politiche di molte coalizioni. Oggi si può tranquillamente dire che non ci sia stata – fatto salvo per qualche eccezione – alcuna distinzione tra destra e sinistra. I partiti hanno fatto, forse, il loro tempo. E a parte il Movimento cinque stelle saranno assenti dalle schede. Tante divisioni. Squadre smembrate, ridisegnate e ricomposte nell’ultimo giorno utile.
Incontri, ammiccamenti e infine accordi, anche impensabili. Addirittura stava per essere partorita un’alleanza a tre che non aveva né capo né coda. Quella tra Roberto Perrotta, Graziano Di Natale e Giovanni Politano con quest’ultimo candidato sindaco. Poi però quell’accordo – partorito da navigati politici regionali – è stato bocciato dai sostenitori di Politano che hanno “scelto” solo Di Natale.
Le dovute distinzioni ci sono state in particolare tra pochi schieramenti he non hanno preso in considerazione la possibilità di fare squadra insieme. Per il resto si è assistito a tentativi di passi indietro che hanno sorpreso anche gli osservatori più attenti. Di certo uno dei protagonisti della campagna elettorale è stato Graziano Di Natale (Pd) che ha prima messo in minoranza nell’ultimo scorcio di consiliatura Roberto Perrotta, poi ha tentato l’unione con una coalizione di centrosinistra e infine sfumato anche questo progetto ha deciso di appoggiare Giovanni Politano. Scompare così la lista del Pd per trasformarsi in “La migliore Calabria”.
La Ciodaro ha fatto suo quasi tutto il centrodestra (Fi, Udc e Coraggio di Cambiare tuttavia senza simboli) ad esclusione di Fratelli d’Italia. Ha poi “pescato” la civica Progetto Democratico gruppo di opposizione uscente con a capo Pino Falbo e il movimento capeggiato da Josè Grupillo che tuttavia aveva aderito in tempi non sospetti al progetto di centrodestra.
È espressione dell’alleanza tra Movimento cinque stelle e DemA la candidatura di Paolo Alampi. L’ex assessore comunale ha presentato due squadre formate per lo più da giovani o da iscritti pentastellati della prima ora. Il rammarico è in particolare per un accordo mancato con quelle componenti che per storia e per condivisione di obiettivi e progetti avrebbero potuto andare insieme. È maturata invece un’altra candidatura quella di Andrea Signorelli di Rbc che sfumato l’accordo nel centrosinistra ha deciso di tentare il tutto per tutto. Con lui ci sarà il consigliere uscente Francesco Giglio ma anche Enzo Limardi candidato a sindaco del movimento nel 2017.
Quella di Giovanni Politano è in particolare una scesa in campo che è stata spinta da un gruppo politico giovane che intende misurarsi forse per la prima volta con coloro i quali dettano politica da tempo. Politano è stato eletto in quella che è stata la Coalizione di salute pubblica che ha eletto nel 2017 Perrotta e negli ultimi mesi è stato spina nel fianco della maggioranza lasciandola infine al palo. Perrotta per contro raccoglie quel che è rimasto della sua esperienza in questi cinque anni. Aggregando i fedelissimi, alcuni assessori (Marianna Saragò, Grazia Surace e Salvatore Romito) e tre dei consiglieri comunali uscenti (Francesco Aloia, Ivan Ollio e Giuseppe D’Andrea) che hanno deciso di appoggiarlo nuovamente. Non ci saranno gli assessori uscenti Antonio Penna. Mentre Alessio Samà ha cambiato sponda trasferendosi nelle liste a sostegno di Politano. Così come sarà con Politano anche Maria Pia Serranò – candidata oggi con quella Grande Paola che appoggiò Ferrari a sindaco per poi trasferirsi in maggioranza. Se si considera l’elezione a presidente del consiglio sembrava fosse pianta stabile della maggioranza uscente. E invece.
E sempre Politano pesca anche Stefania Mirafiori. La consigliera si era dissociata in tempi non sospetti dalla maggioranza. Altre sorprese? “La Migliore Calabria” non presenta Pina Cappadona, così come non ci sarà nemmeno Francesco Sorace fedelissimo di Graziano Di Natale e consigliere uscente. E in panchina ad assistere rimarrà anche Chiara Donato consigliere comunale uscente del Pd.

Le liste

Coalizione a sostegno di Paolo Alampi 

Movimento 5 Stelle: Guglielmo Minervino, Silvia Diana Filippo, Carmelo Meo, Rita Procopio, Giuseppe Namia, Rosetta Carnevale, Tommaso Tosti, Martina Di Blasi, Luca Francesco Belligerante, Moniam Pecis, Marco Sabatini, Ida Francesca De Blasi, Gaetano Lai, Mario Alò

DemA: Luisa Giglio, Anthony Novello, Maria Luigia Vommaro, Domenico Zoroberto, Giampaolo Provenzano, Francesco Maria Pulci, Federica Francesca Giglio, Roberto Novello, Jessica Salerno, Carmelo Romano, Maria Serena Baldanza, Gennaro Segreto, Sara Gullo, Rocco De Luca, Gian Marco Cilento, Manuele Viteri

Coalizione a sostegno di Emira Ciodaro 

Forza Paola Domani: Rossella Aloise, Ketty Arlia, Luana Buono, Silvio Buono, Renato Chianello, Alfonso D’Arienzo, Gabriele Fiorito, Orlando Florese, Manuela Gasparri, Valentina Gravina, Vincenzo Leta, Federica Lombardo, Elisa Panaro, Luciana Perfetti, Daniel Spensierato, Francesco Zicarelli

Si Amo Paola: Anna Amendola, Vincenzo Di Benedetto, Francesco Cavagnoli, Luca De Luca, Mario Fedele, Filomena Fiorito, Carlo Gentile, Paola Maddalena, Giuseppina Marcheselli, Virginia Panno Martello, Daniele Palmieri, Francesca Pelide, Raffaele Rosalba, Matteo Serpa, Alessia Signorelli, Maria Teresa Stancato

Progetto Democratico: Pino Falbo, Emanuela Altavilla, Fabio Buono, Gianluca Sarpa, Anna Anselmucci, Anna Maria Carnevale, Andreea Elena Cazaciu, Marta Cinelli, Barbara Cirillo, Luca D’Angelo, Marco Guida, Cristian Maffei, Graziella Mannarino, Emilio Pastore, Chiara Portogallo, Marzo Zupo

La mia Paola: Catia Alì, Laura Aloise, Sandro Andreoli, Francesco Barbarossa, Alessia Broccolo, Rosita Cavaliere, Anna Gorrasi, Andrea Manes, Alfredo Mazzarone, Mauro Rosario Mellone, Giancluca Molinaro, Alfonso Nigro, Silvana Ruggero, Francesco Serpa, Patrizia Siciliano, Antonio Tribuzio

Paola cuore azzurro: Josè Grupillo, Italia Acri, Paolo Carnevale, Andrea Cassano, Giovanni Cataldo, Silvia D’Angiò, Antonella De Medici, Salvatore Guida, Catia Lo Bianco, Giovanni Logatto, Francesca Lombardo, Jlenia Mandaliti, Mariuccia Panno martello, Michele Operno, Letizia Palma, Martina Marincola Vommaro

Coalizione a sostegno di Roberto Perrotta 

Idm: Francesco Aloia, Angela Maria Branca, Aurora Calvano, Andrea Corno, Marika De Cesare, Natalina Di Bella, Anna Vittoria Focarelli Barone, Francesco Garritano, Emanuele Granato, Federico Maddalena, Consuelo Mafalda Martello, Annunziata Namia, Patrizia Palummo, Lidia Lucia Redavid, Emanuele Sciammarella, Simona Signorelli

Azione Paola: Santo Chianello, Giuseppe D’Andrea, Pietro De Paola, Antonella De Rose, Rina Falbo, Riccardo Ferrari, Massimo Florita, Lucia Mannarino, Maria Carmen Martino, Ivan Ollio, Francesco Occhiuzzi, Antonella Politano, Roberto Russo, Marianna Saragò, Donatella Serpa, Mattia Zaccaro

Paola al Centro: Grazia Surace, Salvatore Romito, Giulio Arete, Gennaro Borgia, Antonella Bruno, Giuseppe Cassetti, Maria Assunta Lattuca, Salvatore Ciraulo, Italo Conforti, Giovanni De Luca, Carmela Desiderato, Giovanni Rago, Francesco Riggio, Lorenzo Ruggiero, Eugenia Santoro, Simona Di Dio

Paola Sempre: Silvio Serpa, Mannarino Vittorio, Vincenzo D’Acunzo, Marco Vitale detto Capone, Marco Giglio, Francesca Chianello, Valentina Occhiuzzi, Marisa Zaccaro, Luisa Condino, Ida Cupello, Sofia Serpa, Paolo Lomanto, Franco Gangarossa, Paola Gargano

Coalizione a sostegno di Giovanni Politano 

Insieme: Nadia Amendola, Giorgio Branca, Antonio Carnevale, Giovanni Chiappetta, Manuela Ciriaci, Francesca Gentile, Marina Guerini, Vincenzina Manfredi, Stefania Mirafiori, Valentina Palma, Paola Patitucci, Alessio Samà, Francesco Santoro, Guido Santoro, Delia Scarnà, Sonia Soria

Grande Paola: Maria Pia Serranò, Francesco Vigilante, Giovanni Mannarino, Alessia Siciliano, Emanuele Garro, Giovanni Iannello, Walter Loizzo, Francesco Stefano, Giovanni Caruso, Maria  Luisa Errante, Stefano Cipolla, Eleonora Samà, Agostino Buono, Carlo Sbano, Simone Manes, Maria Francesca Martilotto

Orizzonte Paola: Mattia Marzullo, Sandra Serpa, Marilena Focetola, Elena Veltri, Mariangela Siciliani, Chiara Segreto, Davide Novello, Francesco Vilardi, Fortunato Laganà, Luca Gravina, Federico Marianello, Diego Bruno, Marco Mandaliti, Patrizio Caruso, Giovanni Fisciletti, Aurora Nudo

La migliore Calabria: Barbara Sciammarella, Santo Brillantino, Maria Rosaria Città, Aldo Maria Cupello, Elia Diana La Cava, Leonardo Lombardo, Graziella Marra, Marco Minervino, Elisabetta Pantanella, Antony Maria Poly, Francesco Sansostri, Rosy Sansostri, Francesca Sbano, Daniela Servadio, Ernesto Vilardi, Luana Zimbaro

Coalizione a sostegno di Andrea Signorelli 

Rete dei beni comuni: Enzo Limardi, Francesca Morena Cassano, Giampaolo Calabrò, Francesco Eboli, Ilaria Ganeri, Francesco Giglio, Marta Gaudino, Alberto La Neve, Gabriela Gravina, Leone Leonida, Susanna Maggio, Gianluca Maio, Antonietta Santoro, Salbvatore Mantuano, Davila Sorrentino

Rigeneriamo Paola: Francesco Nigro, Gabriella Arrisicato, Eduardo Baldino, Tatiana Calvano, Umberto Curiale, Sabrina Capolongo, Piergiorgio Grupillo, Ermelinda Guglielmetti, Claudio Marzio Quintieri, Vincenza Lattari, Lorenzo Carmine Signorelli, Wanda Panaro, Paolo Spizzirri, Consuelo Ramunno, Bouchra Raskaoui, Rosa Maria Sammarco

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook