Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Montalto, il borgo dello Scalo si è trasformato... nell’antica Betlemme FOTO

Montalto, il borgo dello Scalo si è trasformato... nell’antica Betlemme FOTO

di

All’imbrunire l’antico borgo di Montalto Scalo si è trasformato in una “Piccola Betlemme”, con l’allestimento del presepe vivente. Un presepe, uno tra i più grandi della provincia di Cosenza che è diventato un appuntamento molto atteso sul territorio, e di successo. Un progetto portato avanti fin dal 2011 dalla comunità del “Villaggio”, un gruppo di amici di Montalto Uffugo che, con la collaborazione di altre associazioni del territorio, ha allestito un intero quartiere rurale, riportandolo ai tempi della Betlemme dell’anno 0. L’evento vede la partecipazione di oltre decine di animali e più di cento figuranti che ripropongono alcune scene quotidiane tipiche dell’epoca: dalle tessitrici ai centurioni, dal fabbro alla sinagoga, fino alla natività che, da tradizione, viene assegnata al più piccolo neonato del paese e alla sua famiglia. I visitatori arrivano, come ogni anno, da ogni parte della regione e, oltre ad ammirare i luoghi del presepe. L’impegno, il sacrifico e l’amore per il proprio territorio da parte di un’intera comunità, che si mette a lavoro per più di tre mesi affinchè tutto fosse perfetto, ha permesso, infatti, ancora una volta, di ricostruire nei minimi dettagli una “piccola Betlemme”, offrendo una suggestiva atmosfera, tra luoghi, colori, costumi, sapori, che fanno da sfondo alla nascita di Gesù. Il piccolo borgo viene animato, rievocando mestieri e tradizioni della civiltà di un tempo. Percorsi che si snodano attraverso cammini animati dai centurioni, dall’arrotino, dai boscaiolo, dal mugnaio e il fornaio, la taverna dei viandanti, il fabbro, il cestaio, le ricamatrici, il maniscalco, i Re Magi, i pastorelli e tanti altri, per poi concludersi alla Sacra Grotta, dove l’emozione della notte più bella che la storia ricorda si fa più forte.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook