Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Il Cosenza cade a Lecce: finisce 3-1 - Le foto della partita

di

Il Cosenza è durato un tempo. Il secondo lo ha regalato al Lecce, che ha ringraziato e portato a casa la vittoria. I rossoblù erano riusciti a trovare il vantaggio dopo meno di due minuti dal fischio d’inizio, salvo poi subire immediatamente il pareggio ed evaporare nella ripresa, sopraffatti dalla doppietta dell’ex La Mantia, maturata in quattro minuti.

Ha vinto il Lecce, sfruttando gli errori di un Cosenza troppo arrendevole nella seconda frazione, sfilacciato tra i reparti e poco attento in difesa nell’occasione del 2-1 siglato da La Mantia, che poi ha concesso il bis capitalizzando un’ingenuità del centrocampo calabrese.

Lecce-Cosenza 3-1

LECCE (4-3-1-2): Vigorito 6; Venuti 6.5, Lucioni 6.5, Marino 6.5, Calderoni 6.5; Tabanelli 7, Arrigoni 6 (13’ st Tachtsidis 6), Petriccione 7; Mancosu 6; Falco 6 (35’ st Majer sv), La Mantia 7.5 (28’ st Palombi 6). A disp.: Bleve, Riccardi, Cosenza, Di Matteo, Tumminiello, Haye, Felici, Saraniti, Pierno. All.: Liverani 7.

COSENZA (3-5-2): Perina 5.5; Capela 5, Dermaku 5, Legittimo 5; Bittante 5, Mungo 5.5, Bruccini 6, Garritano 6 (17’ st Palmiero 6), D’Orazio 5; Tutino 6.5 (30’ st Baez 5.5), Embalo 5.5 (13’ st Maniero 5.5). A disp.: Saracco, Quintiero, Hristov, Schetino, Sciaudone, Trovato. All.: Braglia 5.5.

ARBITRO: Guccini di Albano Laziale 6.

Guardalinee: Dei Giudici-Schirru.

Quarto uomo: Marchetti.

MARCATORI: 2′ pt Garritano (C), 5′ pt Tabanelli (L), 15’ st e 19’ st La Mantia (L).

NOTE: Spettatori 14mila circa (415 da Cosenza). Angoli: 5-3 per il Lecce. Rec.: pt 1’, st 4’.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook