Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Tre reti nel secondo tempo, il Cosenza piega il Cittadella: 1-3

Cittadella-Cosenza 1-3

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari 6.5; Ghiringhelli 5.5, Perticone 5, Camigliano 5, Benedetti 4.5; Vita 6.5, Iori 6 (16’ st Pavan 5.5), Branca 5.5; Luppi 6 (30’ st Panico 6); Celar 5, Diaw 5 (38’ st Bussaglia sv). A disp.: Maniero, Ventola, Mora, Adorni, D’Urso, Rizzo, Proia, Rosafio. All.: Venturato 5.

COSENZA (4-3-3): Perina 6; Corsi 5.5 (1’ st Bittante 6.5), Mon16aco 6 (10’ st Capela 6.5), Idda 6, Legittimo 5.5; Bruccini 7.5, Kanoute 6.5 (38’ st Greco sv), Sciaudone 7; Carretta 7, Riviere 6, Baez 7.5. A disp.: Saracco, Quintiero, D’Orazio, Kone, Broh, Trovato, Pierini, Litteri. All.: Braglia 7.

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina 6.5. Guardalinee: Cangiano-Lanotte. Quarto uomo: Sacchi.

MARCATORI: 2’ pt Vita (Ci), 12’ st Bruccini (Co), 18’ st Bruccini (Co, rig.), 25’ st Baez (Co).

NOTE: spettatori 4366 (425 da Cosenza), per un incasso di 23.554, 37 euro. Ammoniti: Bruccini (Co), Camigliano (Ci), Benedetti (Ci), Luppi (Ci), Perticone (Ci), Idda (Co). Angoli: 5-5. Recupero: pt 1’, st 5’.

 

Finalmente il Cosenza. Con un secondo tempo stellare, i rossoblù hanno fermato la corsa del Cittadella, che aveva vinto le ultime tre prima della sosta, e ottenuto il primo successo in campionato, dopo sette partite a secco.

Il Cittadella ha colpito a freddo, ma nella ripresa s’è sciolto di fronte alla veemenza degli uomini di Braglia, straordinari nel ribaltare lo svantaggio dominando in lungo e in largo, sfiorando pure la quarta segnatura, che avrebbe rappresentato una punizione troppo pesante per i padroni di casa. Le reti di Bruccini (doppietta) e Baez.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook