Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Il Cosenza affonda anche contro la Ternana. Squadra in ritiro

Il Cosenza affonda anche contro la Ternana. Squadra in ritiro

di

Ternana-Cosenza 2-0

Marcatori: 27’ pt Koutsoupias, 41’ pt Donnarumma.
Ternana: Iannarilli 6.5, Bogdan 6.5, Sorensen 6.5, Celli 6.5, Defendi 4.5, Koutsoupis 7 (24’ st Mazzocchi 6.5), Proietti 6.5 (8’ st Agazzi 6), Palumbo 7.5, Martella 6, Partipilo 6.5 (38’ st Salzano sv), Donnarumma 7 (24’ st Diakité S. 6). All.: Lucarelli.
Cosenza: Vigorito 5, Hristov 5, Vaisanen 5 (1’ st Larrivey 6), Rigione 5, Situm 5, Kongolo 5 (40’ st Arioli sv), Palmiero 5 (14’ st Florenzi 5.5), Boultam 5 (1’ st Di Pardo 5.5), Sy 5 (14’ st Liotti 5), Caso 5.5, Laura 5. All.: Bisoli.
Arbitro: Baroni di Firenze.
Note: terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 2698 di cui 309 ospiti per un incasso di 35.160 euro. Espulsi: al 32’ pt Defendi per comportamento antisportivo. Ammoniti: Caso, Boultam, Proietti, Sy, Palumbo. Angoli: 3-5. Recupero: 2’ pt, 5’ st.

Il Cosenza affonda a Terni. Partita da dimenticare per la squadra di Bisoli che dieci giorni dopo Frosinone offre decisamente un’immagine peggiore. Il risultato condanna ancora i rossoblù, battuti 2-0 al “Liberati” e incapaci di creare problemi alla formazione dell’ex Cristiano Lucarelli, che forse non si aspettava tanta semplicità per superare un avversario in lotta per non retrocedere. Invece la sua Ternana ha dovuto sudare molto poco per avere ragione di un Cosenza abbastanza arrendevole ma soprattutto trafitto alle minime difficoltà.
Al 27’ Koutsoupias ha sbloccato la gara facendosi trovare libero in area di rigore dal suggerimento di Palumbo. Il centrocampista, dopo l’espulsione di Defendi (32’) ha anche servito il secondo assist di giornata per mandare in rete Donnarumma sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Cosenza mai in partita, se non nel finale quando la Ternana (alla quale sono state annullate pure due marcature, una ai silani), vicina al traguardo e in doppio vantaggio, ha pensato soltanto a difendersi e controllare la blanda sfuriata degli uomini di Bisoli.

Squadra in ritiro

Al termine della gara del "Liberati" di Terni, il tecnico del Cosenza, Pierpaolo Bisoli, non si è recato in sala stampa e si è intrattenuto a lungo nello spogliatoio con la squadra. "È chiaro che la delusione per la prestazione di oggi è grande, ma tecnico e gruppo garantiscono che daranno tutto da qui alla fine per salvare il Cosenza. Da stasera i rossoblù - fa sapere la società - saranno in ritiro per preparare al meglio la gara con il Lecce di martedì prossimo".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook