Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Cosenza, le associazioni all'Asp: “I consultori devono riaprire”

Cosenza, le associazioni all'Asp: “I consultori devono riaprire”

I rappresentanti di FEM.IN. - cosentine in lotta e La biblioteca delle donne bruzie sono state ricevute dal Commissario dell’Asp di Cosenza, La Regina. All’incontro erano presenti anche il referente sanitario Scalzo e il coordinatore provinciale dei consultori Russo.

«Le nostre richieste immediate», affermano, «sono state: la riattivazione dei servizi del consultorio di Celico, l’assunzione di personale sanitario per tutti i consultori della provincia di Cosenza, l’acquisto di strumentazioni fondamentali come gli ecografi, che ad oggi mancano in molti consultori, e l’aggiornamento sul sito dell’Asp delle prestazioni realmente disponibili in tutta la provincia, oltre che un resoconto sull’effettiva situazione in tutti e 22 i consultori. Inoltre abbiamo richiesto che venga istituita una commissione mista permanente fra l’Asp e i gruppi informali attivi sul territorio che da anni si battono per una sanità pubblica accessibile e di qualità. Da parte del Commissario abbiamo registrato la disponibilità a cominciare da un sopralluogo al quale parteciperemo presso il Consultorio di Celico, previsto per giovedì 18».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook