Sabato, 04 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Stabilizzazioni controverse presidio dei 439 precari
SANITÀ

Stabilizzazioni controverse
presidio dei 439 precari

asp cosenza, sit-in, stabilizzazione precari, Cosenza, Archivio
asp cosenza

Sarà un pomeriggio caldo quello di lunedi 19 novembre per l’ASP di Cosenza per il presidio annunaciato davanti la sede dell’azienda sanitaria dei  439 precari, stabilizzati dall’ex direttore generale Franco Petramala tra il 2008-2010 e che rischiano di perdere il posto di lavoro per l’annullamento della stabilizzazione che potrebbe essere assunto dalla regione dopo le recenti vicende giudiziarie e la sentenza della corte dei conti, I lavoratori e i rappresentanti sindacali vogliono ribadire al DG, Gianfranco Scarpelli, che l’azzeramento delle stabilizzazioni metterebbe sul lastrico 500 famiglie e andrebbe a condizionare pesantemente e negativamente l’attività dei servizi sanitari. Il timore dei lavoratori è che Scarpelli possa decidere per l’annullamento dei contratti a tempo indeterminato per paura di perpetrare il danno erariale contestato dalla corte dei conti a Petraia, condannato ad un risarcimento milionario. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook