Lunedì, 06 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Dal Cipe 7 milioni per il museo di Alarico
FINANZIAMENTI

Dal Cipe 7 milioni
per il museo di Alarico

Il museo di Alarico diventa realtà. Tra i finanziamenti approvati dal  Cipe rientranti nella programmazione di una quota delle risorse residue del Fondo Sviluppo e Coesione 2000-2006 relative alla Regione Calabria, per un importo complessivo di oltre 189,720 milioni di euro, rientrano i sette milioni di euro destinati alla riqualificazione della confluenza dei fiumi Crati e Busento e alla realizzazione del Museo di Alarico. Uno dei punti del programma del sindaco Occhiuto per il rilancio di quest’area. E’ prevista innanzitutto la demolizione quasi totale dell’edificio denominato “ex hotel Jolly”, un edificio pluripiano degli anni ’50, dell’altezza di circa 20 metri, estremamente invasivo e corpo estraneo al centro storico. Al posto del vecchio albergo, luogo nevralgico per lo sviluppo della zona antica della città e dell’intero territorio urbano, sorgerà una piazza con tanto verde, delimitata da un lato da un neo edificio ad un solo piano fuori terra che dovrà ospitare appunto il Museo di Alarico e, dai restanti lati, dagli stessi fiumi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook