Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio L'ospedale non si tocca presidio domani a Cosenza
CASTROVILLARI

L'ospedale non si tocca
presidio domani a Cosenza

Che a Castrovillari si faccia sul serio nel dire no alla decisione della giunta regionale che il 20 dicembre scorso ha deliberato l’accorpamento all’ospedale del Pollino di quello di Acri in un unico spoke, lo si era capito chiaramente nell’ultima seduta del consiglio comunale a fine anno quando all’unanimità l’assise ha approvato un documento di forte contrarietà e l’istituzione di un comitato di lotta. Domani la prima iniziativa: alle 11.00 le rappresentanze istituzionali, sindacali, le associazioni e una folta delegazione di cittadini del pollino attueranno un sit in davanti la sede dell’Asp, in via Alimena, a Cosenza per ribadire la contrarietà all’accorpamento. Castrovillari, dunque non molla e difenderà a spada tratta il proprio ospedale che con l’accorpamento verrebbe di fatto depotenziato e creerebbe innumerevoli disagi agli utenti viste anche le difficoltà di collegamento e le distanze geografiche. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook