Martedì, 25 Settembre 2018
CRONACA

Abusa della figlia
arrestato 50enne

abusi, arresto, cosenza, Cosenza, Calabria, Archivio
Diario

 Un cinquantenne cosentino, è stato arrestato dai carabinieri di Cosenza per violenza sessuale continuata aggravata nei confronti della propria figlia adottiva, minore.I fatti risalgono al 2003, quando una giovane coppia cosentina si è recata in Bielorussia per una adozione. Dopo una serie di contatti con le Autorità Locali, i coniugi hanno ottenuto  l’affidamento di due bambine, rispettivamente di 9 e 10 anni, rinchiuse sin dalla tenera età in un orfanotrofio.Nel corso del periodo di frequentazione, della durata di un mese, le bimbe hanno dormito alternativamente con uno dei futuri genitori. In questi frangenti, l’uomoavrebbe iniziato ad abusare della più piccola delle due.Una volta ottenuta l’adozione e con il rientro in Italia, il genitore , con assidua morbosità, avrebbe  continuato ad abusare della bambina, sottoponendola a ogni tipo di violenza sino alla maggiore età. Un incubo protrattosi per quasi un decennio.L’attività, coordinata dal Sostituto Procuratore  Antonio Bruno Tridico, della Procura della Repubblica di Cosenza, nasce da una confidenza raccolta da una persona vicina alla famiglia adottiva, insospettitasi degli strani comportamenti del padre nei confronti delle fanciulle.. Le testimonianze raccolte, il “diario degli orrori” recuperato, i riscontri effettuati, costituiscono l’humus dell’indagine investigativa sviluppata, conclusasi con l’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del padre della piccola.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X