Lunedì, 24 Settembre 2018
ECONOMIA

Ritardi pagamenti aziende
l'appello dei costruttori

I costruttori cosentini costretti ad anticipare il 100% delle spese correnti. A sottolineare i problemi del settore è il presidente dell'Ance di Cosenza, Natale Mazzuca, il quale denuncia il rischio bancarotta per molte aziende che non riesco a riscuotere i crediti da parte della pubblica amministrazione. Mazzuca lancia un appello "a tutte le forze politiche, che si affronteranno nell’imminente competizione elettorale, di voler inserire nel proprio programma lequestioni che minano alla base la possibilità stessa di far impresa inCalabria.” “ Mi riferisco – spiega - alle difficoltà di accesso al credito, alfenomeno dei ritardati pagamenti, alla necessità di allentare i vincoli delPatto di Stabilità interno, che nei fatti ingessa l’agire degli EntiPubblici, impossibilitati paradossalmente a spendere i soldi che hanno incassa e di conseguenza ad investire per sanare l’emergenza del degradoidrogeologico del territorio e per rilanciare l’economia,all’alleggerimento del carico fiscale sulle imprese.” “Quello che serve- conclude- non èuna generica dichiarazione di intenti, ma l’assunzione di un impegnopreciso volto ad affrontare e risolvere, nella prossima legislatura, iproblemi suesposti. Ne va del futuro delle nostre imprese. Ne va del futuro della Calabria.”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X