Mercoledì, 26 Settembre 2018
COSENZA

Pestato fuori da
un locale solo
per uno sguardo

Ci sono voluti quasi sei mesi per rimettere insieme le immagini sfocate d’un pestaggio nel cuore della città. Sei mesi per dare una fisionomia definitiva al giovane che il 2 dicembre dello scorso anno gonfiò di botte un coetaneo incontrato in un locale di via 24 Maggio. Ieri mattina, i carabinieri della Stazione di Cosenza Nord, guidati dal luogotenente Franco Parisi, hanno eseguito l’ordinanza cautelare nei confronti del ventiquattrenne Massimiliano Greco. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip su richiesta del procuratore capo Dario Granieri e del pm Paola Izzo. Quella sera ci volle poco per innescare il falò della follia. E, soprattutto, ci volle ancor di meno per passare dalle parole ai fatti e massacrare quel poveretto per uno sguardo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X