Mercoledì, 26 Settembre 2018
CONFESERCENTI

Completata la squadra
Bilotta vicepresidente

calabria, confesercenti, giunta, mimmo bilotta, vicepresidenza, Cosenza, Calabria, Archivio
mimmo bilotta

Il presidente di Confesercenti Calabria, Nino Marcianò,  ha completato  la propria squadra. Dell’esecutivo fanno parte Viapiana, Anania, Schiavello , Ceravolo e Farina, direttore e' stato confermato Pasquale Capellupo e Rosario Antipasqua vice direttore. Alla vicepresidenza è stato chiamato Mimmo Bilotta, già presidente provinciale di Cosenza. Una lunga esperienza professionale e amministrativa che ha consentito all’associazione di categoria di diventare punto di riferimento fondamentale nel panorama provinciale e non solo. Tante e numerose le battaglie in favore degli associati portate avanti, su tutte quelle contro l’usura, il sistema creditizio che in questa regione da sempre presenta criticità sia nell’accesso sia nel costo del denaro. A Mimmo Bilotta è stata assegnata la delega alle politiche fiscali e  tributarie. La neo giunta regionale Confesercenti  ha espresso  soddisfazione  per le misure adottate dal governo in materia di riscossione, ma anche sulla protezione dell'abitazione principale, l'allungamento delle rateazioni e la tutela dei beni aziendali, argomenti  sui cui l’associazione si è sempre esposta, anche anticipando con proprio proposte le decisioni governative. Il prossimo appuntamento e' ora quello del confronto con gli enti impositori locali, dai comuni alla regione. Non può infatti tollerarsi l'assoluta disomogeneità dei singoli regolamenti comunali che prevedono in materia di rateizzabilita'  dei tributi locali condizioni da ente ad ente assolutamente diverse. Con Equitalia  a 120 mesi e' impensabile che ci siano comuni importanti nella nostra regione che in materia di IMU e di TARSU oggi non prevedano nessuna possibilità di dilazionare i pagamenti , mettendo a grave repentaglio la vita di centinaia  di piccole imprese. Per non parlare della escalation in materia di addizionali e IRAP che fa pagare al nostro sistema produttivo il prezzo maggiore della inefficienza degli apparati pubblici.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X