Martedì, 25 Settembre 2018
COSENZA

“Buco” da 15 milioni
di euro, 4 arresti

I dirigenti della “Sogefil” riscuotevano denaro dai cittadini per conto dei Comuni e, spesso, lo utilizzavano per pazze spese personali. Un “giochetto” andato avanti per anni, garantito da una strana tolleranza politico- amministrativa. Il “buco” provocato dalle indebite appropriazioni ammonta infatti a 15 milioni di euro. Così, almeno, hanno calcolato il procuratore aggiunto di Cosenza, Domenico Airoma e il pm Donatella Donato. I due magistrati inquirenti e il procuratore capo, Dario Granieri, hanno chiesto e ottenuto l’arresto degli amministratori della società di riscossione con sede a Cosenza e interessi in tutto il Meridione. Si tratta di: Mario Lo Po, 50 anni, la sorella Maria Grazia, 45 anni, finiti in carcere; e di Giovanna Trovato, 36 anni, moglie di Lo Po, e il fratello di questa, Leonardo Trovato, 33 anni, assegnati ai domiciliari. Nell’inchiesta sono indagate altre 14 persone.

LE SPESE

Il Nucleo speciale di polizia valutaria ha ricostruito l’utilizzo di parte dei soldi sottratti dagli amministratori della Sogefil alle casse dei comuni per i quali veniva svolto il servizio di riscossione. Gl’investigatori del colonnello Claudio Petrozziello hanno seguito i flussi di denaro rilevando pagamenti «verso esercizi di varia natura». Per esempio? «Supermercati, farmacie, parrucchieri, negozi di giocattoli, di abbigliamento » e poi «pagamenti on line e prelievi presso Postamat». Sono state inoltre individuate delle somme destinate a non meglio precisate «collaborazione di Mario Lo Po». A ciò si aggiungono versamenti sui conti correnti dello stesso Lo Po e della moglie, Giovanna Trovato, per somme che variano da 66.070, a 132.772 euro passando per 74.050 euro immessi sul conto intestato alla donna e al fratello, Leonardo Trovato. Poi ci sono soldi che i finanzieri del tenente colonnello Massimiliano Martina hanno individuato come versati sul conto cointestato di Mario Lo Po e Gianfranco D’Agni (20.000 euro) e sul solo conto di D’Agni 69.040 euro. Soldi sono stati depositati anche sul conto di Maria Grazia Lo Po: 41.875 euro

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X