Domenica, 14 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Fortunato Amarelli neo vice Presidente
CONFINDUSTRIA COSENZA

Fortunato Amarelli
neo vice Presidente

amarelli, confindustria, cosenza, Cosenza, Archivio
foto gazzetta del sud

Fortunato Amarelli è il neo Vice Presidente di Confindustria Cosenza. Lo ha eletto il Consiglio Direttivo dell’Associazione provinciale degli
Industriali che, con la riunione indetta e coordinata dal Presidente Natale Mazzuca ha provveduto a completare il quadro dei vertici associativi. Il
Consiglio ha eletto, inoltre, Giovan Battista Perciaccante come Amministratore e Demetrio Metallo componente del Comitato di Presidenza.
«Sono soddisfatto – ha dichiarato il numero uno degli Industriali cosentini Natale  Mazzuca  -  per  i  segnali  importanti che sono venuti fuori dalla
nostra   assise:  aver  indicato  Fortunato  Amarelli  ad  un  incarico  di prestigio,   qual   è   la  vice  presidenza  di  un’Associazione  forte  erappresentativa nel Paese e sul territorio, è un gesto di fiducia verso una generazione  di imprenditori giovani, competenti e responsabili, che con il
loro impegno ci fanno ben sperare in un futuro migliore. Al tempo stesso si tratta anche un’attenzione all’ampio territorio provinciale – ha continuato
Mazzuca  – all’area della sibaritide e al comparto dell’agroalimentare, che può  svilupparsi  molto  e  permetterci  di  entrare  in nuovi mercati. Con
l’indicazione  del  Presidente  della  Piccola Industria Demetrio Metallo a componente  il  Comitato  di  Presidenza  abbiamo  sottolineato  come siano
importanti  per  il  nostro Sistema il Tirreno e la filiera del turismo. La nomina  dell’Amministratore Perciaccante, attuale Presidente reggente della
Sezione  Ance  Cosenza,  premia  un  impegno  costante  e  concreto  di  un imprenditore  che  da  oltre sessant’anni realizza progetti di crescita che
valicano i confini regionali». Alla   presenza   di   tutti   i  presidenti  delle  sezioni  merceologiche rappresentate  in  Via  Tocci,  dei  consiglieri  eletti  e  nominati e del Direttore  Branda,  il  Consiglio  Direttivo  ha  discusso nel merito delle problematiche  che  interessano  il  sistema  economico  e  si  è convenuto sull’esigenza  di  dover  affrontare  l’emergenza con la consapevolezza che cittadini e imprese hanno assoluto e urgente bisogno di essere sostenuti. «Proprio  perché  siamo  consapevoli  di  creare  e  distribuire  ricchezza attraverso  il  nostro  lavoro  e  quello  dei  nostri  collaboratori  – ha sottolineato  il Presidente Natale Mazzuca – auspichiamo di esser sostenuti con  misure che sappiano cambiare le drammatiche tendenze in atto, e creare le  condizioni  affinché i settori in cui operiamo tornino ad essere volano di   sviluppo,   riuscendo   ad   esprimere  le  potenzialità  positive  di un’industria le cui attività incidono profondamente sulla qualità di vita e sulla competitività».  Gli   industriali  hanno  discusso,  infine,  del  problema  dei  ritardati pagamenti  della  Pubblica Amministrazione alle imprese di tutti i comparti ed  in  particolare  nell’edilizia e nel campo del trattamento dei rifiuti, con le connesse e note ricadute economiche e sociali per il territorio e la collettività.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook