Domenica, 23 Settembre 2018
COSENZA

Massacra di botte
convivente e figlia
arrestato 40enne

arresto, maltrattamenti famiglia, questura cosenza, violenza donne, Cosenza, Calabria, Archivio

Ha picchiato violentemente la figlia minore della sua convivente, poi ha rivolto la sua furia su quest’ultima intervenuta per difendere la figlia, alla fine per fortuna sono intervenuti gli agenti della questura di Cosenza e l’uomo è stato arrestato. Rosario Alfano, 40enne cosentino, con precedenti penali da tempo maltrattava la compagna, una donna di Napoli e la figlia minorenne di quest’ultima. Ieri sera  il litigio è degenerato. Alfano ha cominciato a picchiare la minore e poi la madre nonostante la stessa sia in avanzato stato di gravidanza. Le due donne impaurite sono scappate rifugiandosi in casa di conoscenti. Lui le ha raggiunto e dopo averle picchiate nuovamente ha afferrato la convivente per i capelli trascinandola per strada, per fortuna il pronto intervento degli agenti ha messo fine all’incubo. Le due donne sono state trasportate in ospedale, hanno ferite giudicate guaribili in 10 giorni. Alfano è finito in cella con l’accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati dalle lesioni personali.. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X