Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Emergenza precari il piano della Cisl
COSENZA

Emergenza precari
il piano della Cisl

Il consiglio generale della Cisl a Cosenza analizza la situazione calabrese “disastrosa “disegnata dal segretario generale Antonio Russo che ha introdotto i lavori. 5000 lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità, 25mila persone che usufruiscono degli ammortizzatori sociali in deroga, centomila i lavoratori precari, situazione complessa in cui il sindacato prova a pianificare. “Chiediamo alla Regione – afferma il segretario regionale Paolo Tramonti- un piano straordinario per il lavoro”. Ad ascoltare i problemi di una terra che affonda il segretario confederale Piero Ragazzini che ai suoi dice, c'è bisogno di seminare speranza. Il no forte è contro le politiche del rigore, l'attesa per la legge di stabilità, le risposte alla politica ed al nuovo segretario del Pd, Matteo Renzi che ha invitato il sindacato a cambiare:”Noi – dice Ragazzini- accettiamo la sfida, ma anche la politica deve cambiare”. Nel corso dell'incontro nominata Lorella Dolce coordinatrice femminile della Cisl

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook