Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Protesta dei medici difendiamo ospedale
COSENZA

Protesta dei medici
difendiamo ospedale

L'avevano annunciata e, ottenuta l'autorizzazione, sono passati dalle parole ai fatti. Protesta dei  medici dell'Annunziata di Cosenza che  hanno montato la tenda dinanzi alla struttura ospedaliera e deciso di mantenere un presidio permanente. L'intento è tenere alta l'attenzione  su quello che definiscono "abbandono del nosocomio".  Nelle corsie mancan del personale e la situazione si ggraverà nei prossimi mesi con il pensionamento di altre cento unità. I medici chiedono interventi urgenti alla regione con lo sblocco del turn over e annuncaino lo sciopero generale per fine gennaio.

Nei giorni scorsi anche una lettera alla cittadinanza firmata unitariamente da tutte le sigle sindacali in cui chiedevano sostegno ai cittadini per difendere l'ospedale. A rischio le prestazioni sanitarie minacciano i camici bianchi per l'impossibilità di assumere personale medico ed infermieristico. Pronto Soccorso, Anestesia e Rianimazione  i reparti più carenti di personale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook