Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Assemblea medici replica di Gangemi
OSPEDALE COSENZA

Assemblea medici
replica di Gangemi

azienda ospedaliera cosenza, paolo gangemi, protesta medici, Cosenza, Archivio
Paolo Gangemi, dg AO Cosenza

Non si sono fatte attendere  le precisazioni del direttore generale dell’azienda ospedaliera di Cosenza, Paolo Gangemi, dopo l’assemblea dei medici. “E’ comprensibile il disagio che il personale medico, infermieristico e di supporto sta vivendo negli ultimi tempi, a causa del carico di lavoro, derivante dalla chiusura di alcuni presidi del territorio, che ha determinato un maggiore afflusso di pazienti nelle nostre strutture. Occorre, però, evidenziare “inesattezze” contenute nelle affermazioni di alcuni professionisti circa presunte assunzioni di personale in altre aziende calabresi e sulla mancanza di volontà di questa Amministrazione a pubblicare avvisi, per reclutare professionisti da destinare alla emergenza. Per quanto riguarda le assunzioni, non risponde al vero che nelle altre Aziende calabresi sia stato sbloccato il turn over, e , quindi reclutato nuovo personale, per ciò che, invece, concerne la non pubblicazione degli avvisi, è da chiarire che per quelli precedentemente emanati, pur essendo stati autorizzati dal Direttore Generale pro tempore del Dipartimento Regionale, questa Direzione Strategica è stata addirittura diffidata dal Tavolo Massicci, per cui oggi l’autorizzazione regionale non può essere concessa. “Dispiace e appare poco deontologico- afferma il Direttore Generale, avv. Gangemi- che figure rivestenti cariche istituzionali ingenerino nell’opinione pubblica inutili allarmismi, in quanto i pazienti che arrivano nella nostra Azienda devono sentirsi sicuri, poiché garantiamo gli stessi standard di strutture nazionali molto più grandi della nostra. I problemi che vive, oggi, l’Azienda Ospedaliera di Cosenza sono problemi che ogni giorno vengono evidenziati dagli organi di informazione nazionale e che affliggono molti ospedali italiani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook