Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Arsac, niente stipendi assemblea lavoratori
COSENZA

Arsac, niente stipendi
assemblea lavoratori

"Ancora una volta la Giunta Regionale e l' ARSAC hanno disatteso gli impegni assunti per corrispondere le mensilità arretrate ai lavoratori dell'Arsac , arrecando  così gravi disagi alla vita quotidiana delle famiglie ed elevando per alcuni dipendenti  il pericolo di essere segnalati alla centrale rischi delle banche per il mancato pagamento dei ratei dei mutui ipotecari  o delle rate di credito al consumno. " La denuncia oggi nel corso di un'assemblea a Cosenza a cui hanno preso parte i dipendenti e i rappresentanti sindacali di tutte le categorie aziendali.
Nel corso dell’incontro è stato evidenziato " come nonostante le rassicurazioni dei dirigenti dell'ARSAC, fatte quindici giorni fa durante la manifestazione tenutasi davanti all’Ente, ad oggi non si conosce una data certa sui tempi per la corresponsione delle mensilità maturate dai lavoratori." "L'Assemblea ha denunciato il continuo rimbalzo di responsabilità burocratiche, da vero porto delle nebbie,  tra la direzione Regionale al Bilancio,  quello all'Agricoltura e l'ARSAC. "
L’assemblea ha deliberato , altresì, il prolungamento dello stato di agitazione  di tutto il personale dipendete dell’ARSAC e dell’ARSSA,  precisando che se nella giornata di domani  non vi sarà un comunicato della  Giunta Regionale che stabilisca tempi certi nel trasferimento delle risorse all'ARSAC, necessarie per pagare le mensilità arretrate, i lavoratori manifesteranno lunedì  a Catanzaro presso la sede della  Giunta Regionale. 
"Le  organizzazioni sinadacali- conclude la nota-  fanno appello al senso di responsabilità della Giunta Regionale e a quello della classe politica, che sembra distratta dai problemi reali della gente,  al fine di dare risposte immediate in merito al pagamento delle spettanze , contribuendo in questo modo ad evitare che la tensione accumulata tra i lavoratori possa sfociare in forme di proteste clamorose nel corso dell'eventuale manifestazione a Catanzaro.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook