Domenica, 24 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tagli Enel nel cosentino posti di lavoro a rischio
OCCUPAZIONE

Tagli Enel nel cosentino
posti di lavoro a rischio

castrovillari, cosenza, enel, gallo, terna, Cosenza, Calabria, Archivio

"Terna ed Enel tagliano i presidi in Calabria. A rischio anche le unità operative di Cosenza e Castrovillari. Un altro abbandono che avrebbe il sapore dello scippo". E' quanto afferma , in una nota , il consigliere regionale Ginaluca Gallo, presidente  della quarta commissione consiliare Ambiente, che chiede l'intervento del governo. " Stando alle notizie rilanciate  con preoccupazione da fonti sindacali- afferma Gallo- la società Terna, nella sua veste di concessionaria  del servizio  di gestione della rete di alta tensione di energia elettrica sul territorio nazionale, starebbe per dare attuazione ad un piano di riorganizzazione aziendale che prevederebbe il consistente ridimensionamento della presenza del gruppo in Calabria, con la conseguente chiusura dei centri operativi di Cosenza e Castrovillari ed il trasferimento del relativo personale  al centro di Rotonda in Basilicata." " A ciò - sostiene ancora Gallo s'aggiungerebbe la volontà di Enel Distribuzione di avviare un processo di razionalizzazione a livello nazionale. Ma mentre nel resto d'Italia i tagli rigaurderebbero in media il 30% delle zone attualmente esistenti, in Calabria  tale percentuale salirebbe al 50%" " Chiederò conclude Gallo- al governo regionale d'impegnarsi ad adottare  ogni iniziativa idonea e opportuna a fugareogni dubbio"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook