Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Lavori 'snobbati' in Calabria
LAVORO

Lavori 'snobbati'
in Calabria

Incredibile, ma vero. Nell’Italia dei paradossi e delle contraddizioni  succede che a fronte di un tasso di disoccupazione tra i più alti d’Europa, soprattutto per quanto riguarda le regioni del sud, oltre il 20%, ci sono 4 mila posti di lavoro che nessuno occupa. I dati Excelsior 2014 individuano 50 mestieri che nessuno vuole fare e non si tratta solo di lavori disagiati o eccessivamente pesanti. Caso Calabria. Nella regione fanalino di coda del paese e dell’unione  le figure che non si trovano pur essendoci richiesta con possibilità di assunzione non stagionale sarebbero almeno 10. Al primo posto i camerieri, ovvero personale non qualificato nel settore della ristorazione, a seguire  i tecnici vendite e distribuzione, quindi estetisti e truccatori,  operai addetti al confezionamento di capi  abbigliamento, analisti e progettisti software, infermieri e  ostetriche, tecnici marketing,  operatori qualificati socio-sanitario, meccanici e montatori macchine industriali. Orbene, i dati ci raccontano di mestieri per i quali non c’è interesse, o forse formazione. Sarà cosi. Però al cittadino comune che vive sulla propria pelle, su quella della famiglia, o che semplicemente segue ciò che le cronache ci consegnano quotidianamente: la drammaticità della disoccupazione, tutto ciò suona strano. Perché se ci sta che un giovane non abbia voglia di lavorare di notte per fare il panettiere o il pastaio, se è vero che per fare l’operaio nel settore del confezionamento, non ci sono probabilmente relativi corsi di formazione o possibilità di apprendistato, sembra più difficile immaginare che non ci siano ragazzi e ragazze pronti a fare gli estetisti, oppure i camerieri, o ancora i progettisti di software. Per non parlare delle professioni sanitarie. Come mai c’erano anche tanti ragazzi del sud e della Calabria tra i 7 mila candidati al concorso pubblico per 2 posti  di infermiere nelle asp di Padova e Vicenza? C’è tanta gente disperata, pronta a tutto e con i requisiti, possibile che non incrocia queste richieste?

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook