Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Nasce coordinamento Sprar del cosentino
IMMIGRAZIONE

Nasce coordinamento
Sprar del cosentino

Siglato questa mattina nella Sala Nova della Provincia di Cosenza il “Protocollo d’Intesa sulla promozione, gestione e organizzazione del Coordinamento Provinciale dei Progetti Sprar della Provincia di Cosenza.  Con la firma del Protocollo è ufficialmente nato il Coordinamento Provinciale dei Progetti Sprar della Provincia di Cosenza che avvia un percorso condiviso, di miglioramento e armonizzazione dei servizi offerti a livello territoriale ai richiedenti asilo e rifugiati ospiti dei progetti di accoglienza e integrazione, mettendo in rete i Comuni interessati. Accoglienza, alfabetizzazione, apprendimento della lingua italiana, tutela legale e sanitaria, accompagnamento e orientamento socio-economico, integrazione e (inter)cultura sono i tavoli tematici da attivare, al fine di delineare strategie di intervento condivise. L’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Acquaformosa Giovanni Manoccio è stato eletto Rappresentante effettivo Enti Locali del Coordinamento Provinciale; Rappresentante supplente  Alessandra De Rosa del Comune di Cosenza. Presenti tutti  gli Enti locali e gli Enti gestori dei progetti di accoglienza, facenti parte della rete nazionale SPRAR, attivi sul territorio provinciale: Provincia di Cosenza, Comune di Acquaformosa, Comune di Cassano All’Ionio,  Comune di Cerchiara, Comune di Cerzeto, Comune di Civita, Comune di Mendicino, Comune di Montalto Uffugo, Comune di Plataci, Comune di San Basile, Comune di San Sosti,  Comune di Trebisacce, l'Associazione Culturale Multietnica "La Kasbah" ONLUS, l’Associazione Don Vincenzo Matrangolo, l'Associazione CIDIS ONLUS, la Cooperativa Senis Hospes, la Cooperativa Il Delfino,  la Cooperativa Promidea.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook