Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tendopoli rom errore di Occhiuto Mancini all'attacco
COSENZA

Tendopoli rom
errore di Occhiuto
Mancini all'attacco

cosenza, giacomo mancini, rom, tendopoli, Cosenza, Calabria, Archivio

Sullo sgombero e il trasferimento nelle tende dei rom non si fanno attendere le reazioni critiche. Durissimo il giudizio dell'ex assessore regionale Giacomo Mancini. "Sta diventando sempre più chiaro a tutti che realizzare la tendopoli di Vaglio Lise è stato un errore per Cosenza. E’ stato un errore perché così si raddoppia l’emergenza Rom in città: alla baraccopoli sul Crati si è aggiunta la tendopoli. Con l’aggravante che questa sorge all’interno della stazione ferroviaria e a poche centinaia di metri dalle abitazioni dei nostri concittadini. E’ stato un errore perché così si trasmette un messaggio di permissivismo e di tolleranza nei confronti di fenomeni che altrove sono affrontati con le ruspe e che destano anche qui a Cosenza enorme preoccupazione tra i nostri concittadini che temono per la loro sicurezza. E’ stato un errore perché, a ben vedere, nulla c’è, del nobile sentimento dell’integrazione e dell’accoglienza, nel confinare delle persone in tende promiscue e nel tollerare il loro vivere in baracche prive di ogni minima decenza.Adesso la domanda è una sola: perché?  Perché è stata barattata la prospettiva di sviluppo di Vaglio Lise e di molta parte di via Popilia con una tendopoli? Perché è stata abbandonata la bella idea della porta commerciale pensata per quell’area che sarebbe dovuta diventare “un grande polo commerciale, con edifici e strutture progettate per ospitare luoghi di scambio e spazi logistici” per come scritto nel programma elettorale che abbiamo votato? Perché dalle luci del rendering si è deciso di far calare ombre sulla realtà?".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook