Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
SPEZZANO

Maltratta sorella invalida e genitori

camigliatello, cosenza, maltrattamenti in famiglia, spezzano, Cosenza, Calabria, Archivio
tribunale cosenza

Un uomo di 39 anni, residente a Camigliatello Silano, frazione di Spezzano della Sila, è stato allontanato dai carabinieri dalla casa familiare, su disposizione del Gip del Tribunale di Cosenza, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia ai danni dei genitori ottantenni e della sorella invalida.

Dalle indagini, avviate nello scorso mese di marzo dopo la denuncia di alcuni familiari non conviventi, sono emerse le vessazioni e le umiliazioni cui l'uomo sottoponeva gli anziani genitori e la sorella disabile. Il 39enne, inoltre, secondo l'accusa, utilizzava esclusivamente per se stesso tutte le fonti di reddito del nucleo familiare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook