Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Rubano 4,6 quintali di pesche in un frutteto, arrestati
CASSANO ALLO IONIO

Rubano 4,6 quintali di pesche in un frutteto, arrestati

cassano allo ionio, furto, gdf, pesche, Cosenza, Calabria, Archivio
Rubano 4,6 quintali di pesche in un frutteto, arrestati

Avevano rubato quasi cinque quintali di pesche da un frutteto e si accingevano ad allontanarsi quando sono stati sorpresi dai finanzieri del Gruppo di Sibari. Madre e figlio, rispettivamente F.Z., di 63 anni, e S.P., di 43, entrambi noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati, in flagranza di reato. La donna è stata posta ai domiciliari mentre il figlio è stato condotto nel carcere di Castrovillari.

I due erano ancora all'interno del pescheto di Lauropoli e a bordo della loro auto, carica di frutta nel vano posteriore, si apprestavano ad allontanarsi. La refurtiva recuperata dai finanzieri, quantificata in 460 chili di pesche, è stata consegnata al legittimo proprietario. L'operazione ha evitato che la frutta venisse immessa sul mercato con la possibile presenza di insetticidi ancora efficaci e perciò nocivi per la salute umana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook