Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Cani randagi sul territorio di Corigliano Rossano, a rischio il riciclo dei rifiuti

di

Diversi sono i disagi legati alla presenza di cani randagi sul territorio. Soprattutto da un punto di vista di salute pubblica. Ora però se ne aggiunge un altro, come scrive la Gazzetta del Sud in edicola.

La presenza di branchi di cani rischia di compromettere anche il riciclo dei rifiuti. L’appello affinché vergano individuate delle soluzioni arriva dal responsabile “relazioni esterne” di Forever Plast, Giuseppe Pugliese, che opera nel settore del riciclo da più anni. Installati da tempo ormai quattro eco compattatori distribuiti nei comuni di Corigliano Rossano e Crosia.

L’azienda, partendo dai dati, conferma di mese in mese un trend positivo e, quindi, di sostanziale crescita, grazie anche alla campagna di informazione e di sensibilizzazione portata avanti nel tempo. Ora però la gente ha paura dei randagi e questo potrebbe rallentare la raccolta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook