Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Corigliano Rossano, gli operai del verde pubblico in protesta sui tetti della scuola

di

“Questa volta non scenderemo dal tetto della scuola se non vedremo provvedimenti concreti del Comune per il nostro avvio al lavoro. Siamo stanchi delle promesse vuote che non ci consentono di sfamare le nostre famiglie”.

Sono gli operai storici da anni impegnati nella cura verde pubblico che, a distanza di un mese dalla precedente azione di protesta (due di loro si erano arrampicati sul tetto del comando dei Vigili Urbani al Centro storico della ex città di Rossano), presi dalla disperazione, durante la notte sono saliti sul tetto della Scuola Media Carlo Levi, ubicata sul centralissimo viale De Rosis a pochi passi dalla Delegazione comunale.

Questa volta sono saliti in sei sul tetto, uno dei quali con salute cagionevole che non ha rinunciato a seguire i compagni. Gli altri 5, che non hanno avuto la forza di salirvi partecipano all’azione disperata da terra, dove stazionano i mezzi di soccorso e le forze dell’ordine. Hanno avviato questa nuova azione eclatante “dopo aver constatato – ha detto uno dei 6 raggiunto telefonicamente – che le promesse manifestateci in seguito ai precedenti gesti disperati sono rimaste inevase, mentre continuiamo a rimanere disoccupati”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook