Giovedì, 18 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Incidente nella notte a San Donato di Ninea, morto un 17enne di Roggiano: arrestato il conducente ubriaco

Incidente stradale nella notte a San Donato di Ninea, in provincia di Cosenza. Nell'impatto è morto un ragazzo di 17 anni, Francesco Talarico di Roggiano. L'incidente è avvenuto lungo la Strada Provinciale 132, in località "Arcomano".

Il conducente della vettura, Francesco Fata, di 25 anni, risultato ubriaco, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri con l'accusa di omicidio stradale.

Secondo una prima ricostruzione, all’interno dell’autovettura, che si è anche capovolta, viaggiavano cinque persone. Ad avere la peggio proprio Francesco che presumibilmente era seduto sul sedile posteriore e nell'incidente è stato sbalzato fuori dall'abitacolo.

L'auto condotta da Fata, e sulla quale viaggiava la vittima, era un fuoristrada. Il venticinquenne avrebbe perso il controllo del mezzo, che è andato a finire a velocità sostenuta contro un muro. Talarico è morto sul colpo, mentre gli altri quattro giovani che viaggiavano sul fuoristrada, compreso il conducente, sono rimasti feriti.

Uno, in condizioni più gravi, è stato portato nell'ospedale Annunziata di Cosenza, mentre gli altri tre sono stati ricoverati nel nosocomio di Castrovillari. Francesco Fata è risultato positivo al test alcoolemico e per questo motivo sono stati disposti nei suoi confronti gli arresti domiciliari.

Sul posto è intervenuta la squadra dei vigili del fuoco di Castrovillari che ha estratto i feriti dalle lamiere.  Ancora in fase di accertamento le cause dell'incidente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook