Domenica, 25 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Delibere sospette a Cassano, i documenti al vaglio della Procura

di
cassano, delibere sospette, procura, Gianni Papasso, Cosenza, Calabria, Cronaca
la sede del Comune Cassano

Le delibere e le determine ritirate in autotutela dalla commissione straordinaria dopo lo scioglimento degli organi elettivi sarebbero state inviate in Procura e sarebbero all'attenzione della magistratura da qualche settimana.

La notizia, trapelata nei giorni scorsi dopo che l'ex sindaco della città Gianni Papasso aveva polemizzando contro la commissione stessa affermando nell'ultima nota stampa firmata dai socialisti cassanesi.

"Prendiamo atto, però, che dopo circa un anno e mezzo la commissione non ha mai revocato una sola deliberazione perché intrisa di mafia. Non ha revocato nessun contratto perché imbrattato di mafia".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook