Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Corigliano Rossano, cocaina nella canna fumaria di casa: arrestato

I carabinieri di Mirto Crosia hanno tratto in arresto per il reato di cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti B. L., rossanese classe 1988. I militari, in transito nei dintorni del pala-eventi rossanese, hanno notato alcuni strani movimenti da parte di due soggetti. Poco dopo, in effetti, i carabinieri hanno notato uno scambio furtivo di un oggetto tra i due e hanno quindi deciso di intervenire, bloccandoli e sottoponendoli a controllo.

L’esito di quest’ultimo ha rivelato come si fosse appena consumato uno spaccio di cocaina, in particolare di una dose da 0,5 grammi. È stato quindi effettuato un controllo approfondito presso l’abitazione del venditore della sostanza, dove grazie anche al fiuto dell’unità cinofila impiegata in supporto ai militari, è stato possibile rinvenire un involucro contenente ulteriori 17,5 grammi della medesima sostanza stupefacente occultato all’interno della canna fumaria, nonché un bilancino di precisione che il trentunenne aveva nascosto all’interno di una stufa.

Addosso all’uomo, inoltre, sono stati rinvenuti 480 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio e sottoposti a sequestro insieme allo stupefacente. Su disposizione del Magistrato di turno della Procura di Castrovillari, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari. Lo stupefacente, sul mercato, avrebbe fruttato un illecito guadagno di oltre mille euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook