Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Maltrattamenti nei confronti di moglie e figlie, un arresto a Corigliano

Un uomo di Corigliano di 63 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati. Ad eseguire materialmente l’ordinanza restrittiva emessa dalla Procura della Repubblica di Castrovillari sono stati i carabinieri della Stazione di Corigliano Calabro Scalo.

L’uomo si trova adesso rinchiuso presso la casa circondariale di Castrovillari a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Il coriglianese si è reso protagonista di maltrattamenti ripetuti nei confronti della moglie dalla quale è attualmente in fase di separazione ma i comportamenti risalgono anche a periodi antecedenti, nonché delle tre figlie avute dalla donna, una delle quali di minore età.

Maltrattamenti di grave entità e ripetuti nel tempo tanto da indurre la donna a denunciare il marito, anche e soprattutto per preservare l’incolumità delle sue figlie.

L’uomo era arrivato addirittura a minacciare la donna di acquistare una pistola con l’obiettivo di sterminare l’intera famiglia e poi suicidarsi. Un “piano” non andato in porto grazie alla denuncia della donna.

"Quello che hanno vissuto la moglie e le figlie dell’uomo - si legge nella nota dei carabinieri - è stato un vero e proprio inferno, tant'è che tale situazione ha causato anche problemi psichici ad una delle figlie".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook