Mercoledì, 26 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Clan degli Zingari di Cosenza, in cella per droga il "neomelodico": accusato dal fratello pentito
'NDRANGHETA

Clan degli Zingari di Cosenza, in cella per droga il "neomelodico": accusato dal fratello pentito

di
'ndrangheta, cosca abbruzzese, estorsione, omicidio, zingari, Celestino Abbruzzese, Franco Abbruzzese, Cosenza, Calabria, Cronaca
Franco Abbruzzese, in arte Franco Brezza

La “voce” del clan. Franco Abbruzzese, 46 anni, è un cantante neomelodico di discreto successo: il suo nome d’arte è Franco Brezza e su yuotube i brani che canta in napoletano raccolgono sempre migliaia di visualizzazioni.

Uno dei suoi ultimi compact disc s’intitola “ Ma che te miso ‘ncapo” che in gergale tipicamente cosentino significa “Ma che ti sei messo in testa”.

Brezza-Abbruzzese - ricostruisce la Gazzetta del Sud in edicola - pur essendo appassionato di canto e musica con risultati interpretativi di non memorabile fattura, è stato arrestato per ordine del procuratore Nicola Gratteri, perché ritenuto appartenente ai gruppi mafiosi dominanti nel capoluogo bruzio.

Con i suoi fratelli Abbruzzese rappresenterebbe – secondo i magistrati – l’ala delle cosche “confederate” riconducibile alla criminalità nomade.

Le 2 cosche di Cosenza e il figlio "traditore" degli zingari: nomi e foto dei 18 arrestati

A tirarlo in ballo è proprio uno dei suoi sette fratelli, Celestino, detto “Micetto”, diventato collaboratore di giustizia dopo aver incassato una condanna definitiva a 13 anni e 4 mesi di reclusione per traffico di droga.

Il germano pentito l’accusa di aver venduto stupefacente mentre risiedeva in casa della madre dove la “roba” veniva nascosta all’interno degli spazi riservati ai contatori ed al quadro elettrico e in un vano segreto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook