Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Donna incinta morta a Cosenza, il compagno: "Nel 2020 non si può morire così"
LA TRAGEDIA

Donna incinta morta a Cosenza, il compagno: "Nel 2020 non si può morire così"

di
donna morta, ospedale di cosenza, Cosenza, Calabria, Cronaca
Ospedale dell'Annunziata di Cosenza

«Io non ho parole, non ho lacrime, nel 2020 non si può morire così. Abbiamo voluto tanto che questo bimbo venisse al mondo e ho fatto tutto il possibile. L'ospedale dista circa 80 chilometri da qua. Mi hanno fatto fare avanti e indietro per portarla in ospedale».

Non riesce a trattenere le lacrime e tutto il suo dolore perché Marco piange due morti assurde: quella della sua compagna e quella del suo bambino, quel figlio tanto desiderato e che non potrà mai conoscere. Marco, 42 anni di Longobardi, ai microfoni di Tgcom24 esprime tutto il suo dolore, dignitoso ma immenso.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook