Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Donna incinta morta all'ospedale di Cosenza: sospetta occlusione intestinale
IL CASO

Donna incinta morta all'ospedale di Cosenza: sospetta occlusione intestinale

di
donna morta, ospedale di cosenza, Mariangela Simona Colonnese, Cosenza, Calabria, Cronaca
Ospedale Annunziata di Cosenza

Il feto era sano e Mariangela potrebbe essere morta per un’occlusione intestinale. Mai come in questi casi il condizionale è d’obbligo e ogni elemento emerso dall’autopsia va valutato con rigore.

Serviranno diversi mesi prima di individuare con certezza scientifica le cause del decesso di Mariangela Simona Colonnese, spirata al sesto mese di gravidanza in un letto del reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cosenza.

È durato molte ore l’accertamento irripetibile sul corpo della 34enne che lo scorso 21 agosto ha smesso di vivere proprio nel momento più felice della sua vita: tra poco meno di tre mesi sarebbe diventata mamma per la prima volta. Subito dopo il weekend di Ferragosto, le sue condizioni di salute sono peggiorate a tal punto che il suo compagno decise di portarla da Longobardi, cittadina del Tirreno cosentino dove vivevano, nell’ospedale di Cosenza perché quei sintomi – lamentati dalla fine luglio – erano diventati più acuti.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook