Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scuola, a Cosenza si riparte in attesa dei rinforzi
ISTRUZIONE

Scuola, a Cosenza si riparte in attesa dei rinforzi

Vacanze finite, stavolta per tutti. Domani suonerà la prima campanella anche per le scuole che hanno preferito rinviare l'apertura da giovedì 24 a lunedì 28. È successo a Rende, Castiglione, Cassano, Castrovillari, Diamante, Luzzi, Paola, Pietrafitta, Santo Stefano di Rogliano, Cetraro, Montalto, Casali del Manco, Praia a Mare, Corigliano Rossano, Guardia Piemontese, Fuscaldo, Acquappesa, Belvedere, Lago, Santa Sofia d'Epiro, Amantea. A Castrolibero rinvio a domani solo per l'Istituto comprensivo, in città per altri istituti comprensivi in ordine sparso.

Abbiamo raccontato la ripartizione alle varie scuole calabresi dei circa 70 milioni di euro stanziati per rafforzare gli organici di docenti e personale Ata, in modo da fronteggiare in maniera adeguata l'emergenza Covid, con attenzione prioritaria alla sicurezza dei ragazzi. Coi soldi messi a disposizione, per questo anno e il prossimo, i singoli dirigenti scolastici potranno assumere dalle graduatorie di istituto con contratti a tempo determinato, che tra l'altro potranno essere rescissi per giusta causa in caso di sospensione delle attività didattiche in presenza. In primo piano il soddisfacimento delle necessità relative allo sdoppiamento delle classi e i servizi di pulizia. Ecco perché saranno assunti in gran parte collaboratori scolastici.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook