Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Museo di Alarico, a breve dovrebbero riprendere i lavori: slittamento per motivi tecnici
COSENZA

Museo di Alarico, a breve dovrebbero riprendere i lavori: slittamento per motivi tecnici

di

Sarebbero dovuti partire in questi giorni i lavori per la realizzazione del Museo di Alarico. Ma per motivi tecnici pare si sia verificato uno slittamento. Dovrebbe essere imminente, comunque, l'avvio del cantiere dopo la demolizione dell'ex Jolly e la conseguente pulizia dell'intera area. La struttura, infatti, sorgerà sulle ceneri di quel palazzo considerato avulso al contesto circostante e rispetto al centro storico.

L'amministrazione Occhiuto, adesso, è proiettata verso la costruzione di un polo culturale che funga da attrattore per il turismo, nel quale si racconta quella parte di storia cittadina legata alle gesta del re dei Visigoti e le cui spoglie giacerebbero nel letto del Busento insieme a un tesoro di inestimabile valore. L'opera prenderà forma alla confluenza dei fiumi, lì dove si racconta possa trovarsi proprio la tomba del condottiero nordico, di passaggio da Cosenza e diretto col suo esercito verso l'Africa dopo il sacco di Roma. La prossima settimana, poi, dovrebbero riprendere anche i lavori sull'ultimo tratto di corso Mazzini, il completamento dell'isola pedonale, che prevede, nel perimetro della fontana di Giugno, un'ampia piazza.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook