Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rende, l’Unical attende la Regione e intanto collauda il laboratorio
CORONAVIRUS

Rende, l’Unical attende la Regione e intanto collauda il laboratorio

di
Serve l’autorizzazione di Catanzaro per avviare la lavorazione dei tamponi nel centro sanitario
coronavirus, laboratorio, tamponi, unical, Cosenza, Cronaca
I macchinari dell'Unical che serviranno a leggere i tamponi

La scienza coniugata alla professionalità e all’impegno sarà l’unica medicina possibile per sconfiggere il terribile virus. E una speranza, oltre che dal vaccino, arriva anche dall’Università della Calabria. In questi giorni è, finalmente, iniziato il collaudo del macchinario che dovrà processare i tamponi nel Laboratorio di biologia molecolare, che si trova nel Centro sanitario dell’Unical. Da lunedì è iniziato il collaudo e il testing dei macchinari, così in attesa del via libera della Regione, probabilmente già verso metà gennaio i tamponi potranno essere processati direttamente lì. Questo rappresenta una tappa importante in un percorso già avviato dall’ateneo e nel quale si è, inoltre, intensificata una proficua collaborazione con l’Asp di Cosenza. Infatti, nel Centro sanitario è stata istituita da mesi una Usca (Unità speciale di continuità assistenziale) che esegue i tamponi a tutta la comunità universitaria, mentre il Centro sanitario si è attivato da tempo per eseguire i tamponi rapidi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook