Lunedì, 01 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La vita del direttore Cesareo “spiata” minuto per minuto
CORONAVIRUS

La vita del direttore Cesareo “spiata” minuto per minuto

di
Il responsabile dello spoke di Paola-Cetraro comparirà oggi davanti al Gip

Il Pandino in trasferta. Ci sono centinaia di pagine dell’ordinanza cautelare a carico di Vincenzo Cesareo che ricostruiscono, minuto per minuto, le giornate del direttore sanitario dello Spoke Paola-Cetraro. E quello che maggiormente balza agli occhi dei carabinieri del Nas (guidati dal maggiore Vincenzo Pappalardo) è proprio l’uso «privato e personale» dell’autovettura, una Fiat Panda con la scritta “Azienda sanitaria provinciale di Cosenza”. I militari - coordinati dal procuratore capo di Paola, Pierpaolo Bruni, e dal sostituto Teresa Valeria Grieco - lo hanno seguito per tantissimi mesi intercettando anche tutte le conversazioni che avvenivano in quella macchina e, ovviamente, tutte le telefonate che Cesareo e le persone che erano con lui ricevevano. In una circostanza, l’uomo di riferimento della sanità del Tirreno cosentino avrebbe persino usato l’auto di servizio per andare a fare un giretto all’Ikea di Baronissi, in provincia di Salerno.

Leggi l'articolo completo nell'edizione cartacea - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook