Venerdì, 21 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, terapia intensiva non solo anti-Covid
SANITÀ

Cosenza, terapia intensiva non solo anti-Covid

di
Il primario Pasqua: “Imparare a convivere col virus”. Ieri 120 casi e un decesso

Un reparto che non si ferma mai. Indipendentemente dall’emergenza Covid (nelle ultime 24 ore altri 120 positivi e un decesso, un 75enne di Corigliano-Rossano ricoverato all’Annunziata). L’Uoc di Anestesia e rianimazione (Terapia intensiva) dell’Azienda ospedaliera da un anno combatte su fronti diversi. Il primario Pino Pasqua ha una squadra con 85 persone: 50 tra infermieri e Oss e 35 medici. Tutti (tranne uno) vaccinati e tutti al momento negativi. La situazione in questo momento: attualmente ci sono 9 pazienti Covid e 11 ricoverati per altre patologie.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook