Venerdì, 21 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mirto Crosia, cena con falò finita in ospedale per intossicazione alimentare
IN SETTE

Mirto Crosia, cena con falò finita in ospedale per intossicazione alimentare

di
Cosenza, Cronaca
Falò a Tremestieri

Cena con falò sulla spiaggia si conclude con una notte al pronto soccorso per intossicazione alimentare. Non era certo questa la serata che un gruppo di ragazzi di Rossano e Mirto Crosia immaginavano quando hanno organizzato, per la sera di giovedì scorso, una cena tra amici. Una sera d’estate come tante altre, condizionata come tante altre dal covid, ma che comunque ha portato il gruppo di amici ad organizzarsi per vedersi non in un locale ma in una abitazione privata. A quanto si è appreso il gruppetto si è dato appuntamento a Mirto Crosia in casa di uno degli amici dove hanno cenato.

A conclusione della cena i ragazzi decidono quindi recarsi in spiaggia per concludere la serata in uno dei modi più classici delle sere estive: un falò in riva al mare. Ma invece di canzoni cantate attorno al fuoco e tante risate la serata è stata caratterizzata dal bisogno di chiedere l’intervento del servizio di emergenza del 118. A quanto si apprende, sette dei ragazzi presenti, hanno iniziato ad avvertire malori e forti dolori addominali. La situazione è degenerate, al punto che per tre di loro, è stato necessario il trasferimento d’urgenza in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Nicola Giannettasio di Rossano. Dopo i primi accertamenti, condotti dai medici di turno, sembra che il malore accusato dai giovani sia da attribuire ad una forte intossicazione alimentare. Per fortuna dopo una notte passata nel pronto soccorso cittadino pare che le condizioni dei ragazzi siano in netto miglioramento e non destino particolare preoccupazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook