Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Era positivo al Covid: 50enne siciliano suicida all'ospedale di Cosenza
CORONAVIRUS

Era positivo al Covid: 50enne siciliano suicida all'ospedale di Cosenza

L'uomo, di rientro dalla vacanze in Sicilia e residente a Ravenna, era stato ricoverato ieri nell'ospedale calabrese e all'alba ha deciso di togliersi la vita gettandosi nel vuoto. Lascia moglie e tre figli
coronavirus, cosenza, covid, suicidio, Cosenza, Cronaca
L'ospedale "Annunziata" di Cosenza

Un cinquantenne di origini siciliane, ma residente a Ravenna, ricoverato ieri nel reparto di malattie infettive dell’ospedale dell’“Annunziata” di Cosenza, si è tolto la vita gettandosi nel vuoto.

Il fatto è accaduto all’alba di oggi. Secondo quanto si apprende, l’uomo, che non era vaccinato, era affetto da Covid 19 con chiari sintomi.

L'uomo si è sentito male mentre, dalla Sicilia dove era in vacanza con la moglie e i tre figli, stava rientrando verso l'Emilia. Pensando che si trattasse proprio di Covid, il 50enne ha chiamato il medico di famiglia a Ravenna che gli ha quindi consigliato di fermarsi all'ospedale più vicino. Raggiunta la struttura cosentina, l'uomo, dopo essere stato sottoposto a tampone risultato positivo, è stato ricoverato ma non ha sopportato la notizia e, probabilmente, la paura per sé e per i familiari, ha preso il sopravvento spingendolo al tragico gesto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook