Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scuola: fine settimana cruciale a Cosenza per il destino dei docenti precari

Scuola: fine settimana cruciale a Cosenza per il destino dei docenti precari

di
C’è attesa per le correzioni nell’assegnazione degli incarichi annuali. Sono 1.400 i professori in febbrile attesa della supplenza lunga. dopo lo slittamento della presa di servizio prevista per martedì

C’è un popolo in attesa. Sono i docenti precari che aspettano (e sperano) negli incarichi annuali, come quello assegnato alla prof pugliese che ha firmato la presa di servizio addirittura in abito da sposa.
L’appuntamento con l’autografo sul contratto per i colleghi cosentini era fissato per martedì 7, ma gli errori a iosa presenti nelle assegnazioni degli incarichi, con l’inevitabile valanga di ricorsi che ne sono seguiti, hanno consigliato ai palazzi della scuola cosentina di bloccare la macchina in corsa prima che si schiantasse contro un muro di vertenze giudiziarie. Perciò la presa di servizio è stata rinviata, per ora ancora a data da destinarsi.
In base a quanto trapelato, anche se non ci sono notizie ufficiali, è possibile che gli elenchi aggiornati e soprattutto corretti arrivino entro il fine settimana. Oppure, al massimo, entro l’inizio della prossima. Anche perché c’è da rispettare le scadenze stringenti imposte dal ministero: anche ieri il titolare del dicastero all’Istruzione, Patrizio Bianchi, che oltre a mettere nel cassetto la Didattica a distanza ripete con vanto che il primo giorno di scuola tutti i docenti saranno in classe. Quindi pure i supplenti annuali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook