Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca De Magistris riparte da Rende: dibattito insieme agli elettori
L'INCONTRO

De Magistris riparte da Rende: dibattito insieme agli elettori

di
Sul palco con l’ex sindaco di Napoli i due eletti del movimento alla Cittadella, Lo Schiavo e Laghi: presente il senatore Morra
Cosenza, Cronaca
Antonio Lo Schiavo, Luigi de Magistris e Ferdinando Laghi

"Uniti, ci siamo". Riparte da Rende e da un luogo simbolico, come il Seminario, il cammino politico di Luigi De Magistris. 130 mila voti circa, 16,5% in tutta la regione e la "ferma volontà" di continuare una battaglia tutt'altro che terminata. «Vogliamo continuare ad esserci», ha infatti detto, a chiare lettere, l'ex sindaco di Napoli e candidato alla presidenza della Calabria.

Una platea attenta, fiduciosa, partecipativa. In ultima fila quasi, il senatore Morra. In mezzo ex consiglieri regionali e molti amministratori locali. Sul palco, con lui, i due consiglieri regionali eletti, Lo Schiavo e Laghi. Perché ripartire da Rende? «Perché qui in città il suo movimento è stato quello più votato», riferisce Mimmo Talarico, ad inizio lavori.

«Il 33% probabilmente è la percentuale più alta in Calabria. Rende diventa luogo simbolo, dunque. La prossima settimana, insieme ai due consiglieri regionali, terremo una prima iniziativa su quest'area», confida l'attuale consigliere comunale di Rende. De Magistris, dal canto suo, punta molto su questo territorio e spiega ai suoi che, terminata la campagna elettorale, l'obiettivo si sposta in chiave nazionale. Con l'orizzonte individuato nelle prossime elezioni politiche del 2023. Nel frattempo piena azione nei Comuni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook