Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, le guardie mediche rischiano l’estinzione
IL CASO

Corigliano Rossano, le guardie mediche rischiano l’estinzione

di
Mancano gli incentivi per rendere appetibile la professione
Cosenza, Cronaca

Diventerà sempre più difficoltoso assicurare il servizio di guardia medica alle popolazioni di ogni comune della costa ionica e soprattutto dell’entroterra, se non si assumeranno provvedimenti da parte del legislatore tendenti ad incentivare dal punto di vista economico e di carriera questo tipo di figura che non è stimolata ad accettare il tipo di incarico. Una questione seria, quella che si registra sempre più spesso, che va ad appesantire i servizi ospedalieri come i pronto soccorso ed il servizio del 118, già al limite del collasso per gli stessi motivi appena accennati. Sul problema della mancata presenza del medico di guardia nell’apposita postazione programmata dal competente distretto sanitario (come si è verificato nella postazione di Rossano Scalo nelle dodici ore che vanno dalle 20 della sera del 28 scorso alle 8 del mattino del 29) è intervenuto pubblicamente il direttore del distretto Sanitario Ionio Sud, Antonio Graziano sotto la cui giurisdizione figura la postazione di Rossano Scalo. Il numero uno del Distretto Sanitario, attribuisce, infatti, il mancato funzionamento della guardia medica in determinati giorni nell’area di competenza, alla carenza di medici.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook