Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rogliano, restaurata l'Enclave danneggiata dai vandali
BUONA NOTIZIA

Rogliano, restaurata l'Enclave danneggiata dai vandali

di
Rogliano, l’opera fa parte del Museo delle sculture all’aperto: a restaurarla è stata l'associazione Montoro

Una pronta risposta ai vandali che, nella settimana prenatalizia, avevano danneggiato alcune opere del Museo internazionale delle sculture all’aperto di Rogliano (Misar). L’associazione culturale “Giuseppe Montoro”, presieduta dall’architetto Amedeo Lico, a cui si deve l’allestimento museale che risale al 2015, ha provveduto a restaurare le opere danneggiate e, in particolare, quella maggiormente presa di mira dai vandali, “Enclave”, realizzata dall’architetto romano Pierfrancesco Zinelli e collocata in piazza Morelli, nel cuore del centro storico.

L’architetto Lico, insieme con alcuni dirigenti del benemerito sodalizio, con il noto maestro artigiano, Enzo Conforti, di Rogliano, ha seguito personalmente l’intervento di restauro, che è valso a restituire, come ha sottolineato, «dignità artistica ad un’opera d’arte moderna rivolta ad affermare un messaggio diretto al ripopolamento dei centri storici attraverso una rappresentazione di cubi, elettrosaldati in una rete metallica, come significativa raffigurazione di cellule sparse.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook