Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Corigliano Rossano, in piena emergenza la Ekrò mette in ferie gli operai
CANCELLI CHIUSI

Rifiuti a Corigliano Rossano, in piena emergenza la Ekrò mette in ferie gli operai

di
Code di autocompattatori davanti al selettore della spazzatura di contrada Bucita

Ora l’emergenza rifiuti è imminente. Ieri, ma anche oggi e non si sa fino a quando, i cancelli dell’impianto di selezione di Bucita sono rimasti chiusi e, a quanto sembra, senza preavviso per evitare che ancora una volta ieri si fossero verificate le solite immagini della lunga fila di autocompattatori provenienti dai 34 comuni dell’Ambito di Raccolta ottimale, carichi di spazzatura che nei giorni precedenti speravano di scaricare.

L’azienda Ekrò che gestisce l’impianto ha manifestato la ferma volontà di chiudere l’impianto collocando in ferie il personale, a parte un paio di unità per turno a sorveglianza della struttura dove i rifiuti stazionano da giorni e dove la grande massa è in decomposizione acquisendo la conformazione e gli effetti di una vera e propria bomba ecologica.

Al rientro dei lavoratori, che i comuni sperano avvenga al più presto, l’intero impianto si presenterà carico di gas ed esalazioni nauseabonde, che renderanno l’aria irrespirabile, considerato che la struttura non dispone dei moderni meccanismi per la depurazione dell’aria interna. Una situazione più volte denunciata dal sindacato territoriale della Uil, che ha attribuito alle condizioni di lavoro in cui operano i dipendenti la causa dei numerosi infortuni.
Al momento non si conosce fino a quanto l’impianto resterà chiuso.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook