Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, soldi in cambio di attestazioni false: condannato a 5 anni l'ex comandante dei vigili
PENA CONFERMATA

Cosenza, soldi in cambio di attestazioni false: condannato a 5 anni l'ex comandante dei vigili

di
comandante vigili del fuoco, condanna, Massimo Cundari, Cosenza, Cronaca
Massimo Cundari

Pena confermata. La Corte di Appello di Catanzaro ha inflitto 5 anni di reclusione all'ex comandante provinciale dei vigili del fuoco di Cosenza, Massimo Cundari. Il dirigente statale, ora sospeso dal servizio, venne arrestato due anni addietro per concussione dai carabinieri. Cundari aveva chiesto più somme di denaro a un imprenditore che stava realizzando una stazione di rifornimento di gas e carburante nella zona di Montalto Uffugo. L'ex comandante pretendeva il denaro in cambio del rilascio di positive attestazioni riguardanti il costruendo impianto. La vittima che si è costituita in giudizio parte civile assistita dall'avvocato Renato Tocci, denuncio tutto all'Arma facendo scattare l'indagine coordinata dal Pm di Cosenza, Giuseppe Visconti. Cundari è stato fermato durante l'inchiesta poco dopo aver intascato una parte della richiesta tangente. L'ex comandante, già condannato alla stessa pena in primo grado, è stato difeso dall'avvocato Nicola Carratelli.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook