Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo ospedale a Cosenza, soffia il vento di secessione. Si costituisce un “Comitato del Nord”
MURO CONTRO MURO

Nuovo ospedale a Cosenza, soffia il vento di secessione. Si costituisce un “Comitato del Nord”

di
Manna difende la soluzione Unical e chiede chiarezza a Caruso. Calabrone (Cgil): «Serve confronto tra i Comuni sui fondi del Pnrr»

L’ubicazione dell’ipotetico nuovo ospedale ha stoppato la nascita della città unica. Il “botta e risposta” tra Cosenza e Rende probabilmente potrebbe suscitare altre reazioni. E se il presidente del consiglio comunale di Cosenza, Giuseppe Mazzuca, ha voluto accelerare l’iter e le conseguenti delibere comunali per Vaglio Lise, l’assessore rendese, Domenico Ziccarelli, ha risposto per le rime. Chiedendo, tra le altre cose, condivisione. Dello stesso parere il sindaco Marcello Manna che, sostanzialmente, difende le scelte del suo territorio ed invoca chiarezza al collega di Cosenza, Franz Caruso. Segnale inequivocabile che i rapporti istituzionali, tra i due enti, non sono per nulla buoni. Le ultime indiscrezioni fanno trapelare la notizia secondo cui si vuole formare un “Comitato del Nord” con i Comuni di Rende, Montalto Uffugo, San Vincenzo La Costa e Castiglione. Pronti ad aggiungersi anche altri Comuni. Un modo per opporsi politicamente allo sviluppo a Sud, o peggio, alla centralità di Cosenza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook